Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Le interviste di Movimento Psicoespressivo

Oggi vogliamo presentarvi un movimento psicoespressivo originale e colorato,  quello di Adriana Iannucci, arteterapeuta e illustratrice freelance.

banneriannucci

L’arte è un mezzo comunicativo straordinario che

permette di liberare le emozioni, anche quelle più nascoste. I bambini riescono straordinariamente ad esprimersi attraverso questo mezzo, mentre spesso, una volta diventati adulti, ci dimentichiamo di quanto il disegno, non necessariamente figurativo, aiuti l’espressione del sé. bambinaregina1Il gesto grafico è un importante movimento psico-espressivo che lascia una traccia che può essere conservata, soprattutto per se stessi, ma anche per comunicare qualcosa al mondo.

Adriana ha saputo conservare dentro di sé quella bambina che amava disegnare trasformando la sua passione in un mestiere bellissimo.

Disegni perchè?

code

Gattino Blu – illustrazione

Adriana:    Tutto ebbe inizio all’età di sei anni, ricordo che avevo sempre a disposizione carta, colori di ogni genere, forbici colla. Ero sempre pronta a creare qualcosa ed ogni mio errore nel disegno per me corrispondeva ad una persona da me poco gradita.  Ricordo che il mio disegnare aumentò e pian piano la forma sparì! Cos’è che non vedevo più? Cos’è che avevo perso? Col tempo capii di aver perso “l’oggetto d’amore”: l’evento scatenante era stato il ricovero urgente di mia madre in ospedale. Ricordo che non piansi a differenza delle mie sorelle e fratello , non provavo nessun dolore apparentemente, i miei disegni parlavano per me e non hanno mai smesso!

Chi è la bambina regina?bambinareigina4

Adriana:   I miei disegni hanno un “leitmotiv”: La Bambina Regina, vestita di giallo e di rosso , dai capelli lunghi, ma a volte anche corti, ed una bella corona, spesso disegnata a braccia aperte e in punta di piedi, per scrollarsi di dosso la pesantezza del mondo che alle volte vive. Solo aprendo le braccia e in punta di piedi esprime bambinaregina5al meglio il suo senso di libertà e leggerezza. E’ leale, coraggiosa, schietta e spontanea nei suoi modi e pensieri,  come ogni bambino. La corona è il simbolo della mia parte adulta che protegge la “bambina” interiore.

Qual’è la tecnica che preferisci?

Adriana:    Sono diverse le tecniche che preferisco,bambinaregina2 ma parto spesso da una campitura in acquerello per poi aggiungere i pastelli, in questo caso l’acquerello mi serve per avere una visione totale dello spazio su cui lavorare, i pastelli mi permettono di “entrare” nel dettaglio. Alle volte mi piace usare anche i pastelli ad olio, lì sento la “materia” che può essere dissolta e sfumata con essenza di trielina, è un modo per alleggerire la pesantezza della materia.

Quali sono i tuoi autori preferiti?

Adriana:     Gli autori che preferisco sono diversi: Sartre e Pessoa insieme ad Italo Calvino rappresentano la mia Bibbia, importanti per me anche le pagine di Moravia. Per quanto riguarda gli autori per ragazzi non posso non citare Rodari, mi ha permesso da piccola di viaggiare con la fantasia, allontanandomi dalla realtà poco piacevole, fino ad arrivare ai giorni attuali in cui ho conosciuto, da poco, Alfredo Stoppa, nelle sue parole per me evocative del “tempo”.

bambinaregina3

(Tutte le illustrazioni sono state gentilmente concesse da Adriana Iannucci per questo post).

Leggi anche le altre interviste ^_^

Visualizzazione di 995223_10200534466545966_1581804488_n.j
Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Un commento su “Le interviste di Movimento Psicoespressivo

  1. Pingback: La bambina regina | movimento psicoespressivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.487 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: