Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Pillole di movimento psicoespressivo

Oltre alle preferenze  letterarie e al gusto estetico artistico anche i gusti musicali possono essere degli indicatori della personalità.

Quale “movimento psicoespressivo” si cela dietro la musica che più ci piace?

The Rose On The Piano

Sono state effettuate più ricerche da equipe universitarie in merito. (Gosling – Rentfrow 2006; Delsing 2008; Tekman 2008, Zweigenhaft 2007). Come negli altri casi si comparano gusti musicali con i risultati di test di personalità già esistenti e validati.

Pare che jazz e musica classica siano indice di apertura mentale come pure chi ama il folk. Questi ultimi sarebbero ancheTurntable Technics 1210 persone grintose. Apertura mentale e fame di stimoli per gli appassionati di heavy metal, per fame di stimoli si intende la necessità di provare sensazioni forti. Heavy metal, insieme al funk, sarebbe inoltre indice di persone poco ordinate.

Chi ama la musica liturgica avrebbe una minore apertura e si mostrerebbe più conservatore e dedito al senso del dovere, mostrandosi poco impulsivo.

Impulsività elevata, unita a scarso senso del dovere invece per gli amanti del rap e dell’hip hop, che si rivelano anche delle persone molto socieli.

Organ Stevenskerk, Nijmegen 2Dalla musica liturgica, emergerebbe un dato a parte per il gospel che pur mantenendo determinate caratteristiche del gruppo “musica liturgica” apparterrebbe come preferenza a persone con maggiore apertura.

La possibilità di desumere le caratteristiche della personalità in base ai gusti musicali poggia sulla biologia. In base alle caratteristiche del brano che si ascolta, e a quelle temperamentali, verrebbero Brains!attivate strutture cerebrali differenti. Solo quando il brano ascoltato attiva le strutture ventrali e limbiche del cervello si ha un senso di piacere, lo stesso che abbiamo quando mangiamo cioccolato.

Sicuramente sui nostri gusti musicali ha un grosso impatto anche la moda, motivo per cui tutto è in continuo divenire, ma, forse anche per questo suo essere sempre al passo con le evoluzioni socio-culturali, è un argomento che incuriosisce parecchio.

 Se ti ha incuriosito leggi anche le altre “pillole” di movimento psicoespressivo ^_^

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Un commento su “Pillole di movimento psicoespressivo

  1. Pingback: Come è nata l’idea del movimento psicoespressivo | MPE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 maggio 2014 da in Stili di vita con tag , , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.482 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: