Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Il salotto di Panciadimamma incontra Pamela di una melaverdelime

Oggi nel salotto di Panciadimamma c’è Pamela di “unamelaverdelime” con il suo mammamondo e le sue passioni ^_^

Pamela - unamelaverdelime

Pamela – unamelaverdelime

Ami scrivere, il tuo blog è davvero ricco di rubriche e argomenti, come è nato una melaverdelime?

Pamela: Inizialmente era nato come foodblog, adoro cucinare e l’anno scorso, in vacanza, un’amica, assaggiando una mia torta, ridendo, me l’ha proposto, e io che adoro progetti e nuove sfide, ho colto al balzo il consiglio, e mi sono messa all’opera, cercando una buona grafica, un nome d’effetto, che però mi rispecchiasse e una piattaforma con un dominio tutto mio.

unamelaverdelime

unamelaverdelime

E per alcuni mesi tutto è andato bene, avevo alcuni lettori, cucinare mi rilassava e mi piaceva e adoravo condividere con tutti quello che creavo o inventavo, poi mi sono accorta, che il tempo per cucinare era sempre meno, era diventato tutto una corsa, era un appuntamento fisso, che quasi mi metteva ansia, come una scadenza lavorativa, e non credo che un blog debba essere così, non mi ci rispecchiavo più, poi messaggio sempre con tantissime mamme, perché nelle mie ricette, c’era sempre un po’ del mio piccolo, Gabriele mangia questo, adora quello, non mangia quell’altro ecc…
E così ho deciso di farlo diventare un diario, una rubrica, un blog dove scrivevo semplicemente di me e delle mie passioni, dove si c’era la cucina, ma anche la famiglia, l’infanzia,

unamelaverdelime - il mammamondo

unamelaverdelime – il mammamondo

la pedagogia e ora si sono aggiunti anche i libri per bambini che ritengo fondamentali nella crescita dei figli.
E’ partito tutto così, questo mio blog sono io, si evolve con me e mi rispecchia in pieno, senza pensare alle visualizzazioni, ai soldi o alla pubblicità, solo per il piacere di scrivere di ciò che amo e di interagire con tante meravigliose donne e mamme.
Adoro poi seguire gli altri blog, da cui imparo sempre tanto e prendo spunti e insegnamenti.

Ti appassiona la letteratura per l’infanzia, quanto è  importante raccontare storie ai bambini?

unamelaverdelime2

unamelaverdelime

Pamela: Credo sia fondamentale per un bambino leggere e farsi leggere libri e storie, dai genitori, dai fratelli, dai nonni, da chiunque ne abbia la voglia e la gioia di farlo, si coltivano momenti bellissimi insieme che rimarranno nei ricordi dei nostri figli e che, sono sicura, racconteranno quando saranno adulti con un sorriso. Gli si insegna tutto della vita, dalle parole, ai piccoli concetti, fino alle emozioni come la paura, la rabbia, la felicità, con storie e personaggi, con cui possono interagire tramite pop up o cartonati o adesivi, con i cd musicali e visivi.
Il libro è una porta sul mondo per loro e sicuramente li porterà ad amare sempre una buona lettura, la scuola e li aiuterà nello sviluppare la concentrazione e la memoria.

unamelaverdelime

unamelaverdelime

Ci sono solo lati positivi nella lettura con i bimbi, e sottolineo il CON perché la lettura abbandonata a se stessa non ha nessun valore, finché non si è abbastanza grandi, per tutta l’infanzia un bambino, in questo percorso letterario va accompagnato e aiutato, perché con noi lui trova la giusta chiave di lettura per tutto e impara grazie al nostro aiuto.
Nel mio blog do dei semplici consigli di lettura, che io ho già provato col mio bimbo, se poi incuriosiscono sono felicissima di aver dato buoni spunti.

Hai anche un blog di fotografia, com’è nata la passione del raccontare con le immagini?

Pamela: Mi piace da sempre la fotografia, anche se non sono

unamelaverdelime

unamelaverdelime

bravissima, credo che con le immagini, si possa parlare a tutto il mondo, senza bisogno di imparare le lingue, con uno scatto arrivi al cuore di una persona, le comunichi qualcosa, ed è bellissimo.
E poi da quando ho il mio bambino, adoro fare foto perché oltre che immagini, sono ricordi bellissimi, che rimarranno indelebili nella vita.
Prediligo poi, le foto in bianco e nero, mi infondono serenità.

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.487 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: