Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Il salotto di Panciadimamma incontra Daniela, insegnante, giornalista e, naturalmente, blogger ^_^

Oggi nel salotto di Pancidimamma c’è Daniela Campoli, insegnante e giornalista pubblicista, naturalmente anche mamma e blogger.

Daniela Campoli

Daniela Campoli

Passioni che appartengono a mondi diversi che Daniela ha provato a raccontare per il salotto di Panciadimamma e, soprattutto, proviamo a scoprire insieme a Daniela come si conciliano tutte queste attività!

Come è nata la passione per il giornalismo?

Daniela: La passione per il giornalismo c’è sempre stata,inizialmente

infatti mi ero iscritta a Lettere con la prospettiva di passare dopo qualche esame a Scienze della Comunicazione (passai poi a Scienze dell’educazione per affinità col percorso di studi al liceo psicopedagogico).Iniziai a scrivere nel 2001 per un giornale locale di

Articolo di Daniela Campoli per Panoroma

Articolo di Daniela Campoli per Panoroma

Lanuvio e neanche a farlo apposta il mensile si chiamava “Il Giornale Locale” di Corrado Lampe. Successivamente ho collaborato con un portale per educatori professionali www.eduprof.it a titolo gratuito, poi con “Il Quotidiano della Sera” di Ennio Simeone, http://www.reportonline.it, “Abitare a”.

Ho preso il tesserino da giornalista pubblicista con le riviste mensili locali romane “Panoroma” e “L’Aniene è” di Orazio Falconi.

Dopo la laurea nel 2006 ho seguito  un corso post-laurea, finanziato dal Fondo Sociale Europeo,  per addetto ufficio stampa, come operatore socio-culturale .

Sei un’insegnante e una pubblicista, in quali dei due ambiti è più difficile ritagliarsi uno spazio professionale oggi in Italia?

Daniela: Sicuramente l’ambiente giornalistico è più difficile, in

Articolo di Daniela Campoli per Blasting-news

Articolo di Daniela Campoli per La-Notizia-giornale

particolare non esiste un tariffario ben definito, così puoi guadagnare anche 48 euro netti per una collaborazione occasionale su un quotidiano (ed è stata la cifra più alta percepita finora) oppure in media si guadagnano dai 15 ai 20 euro. C’è, poi,  il giornalismo partecipativo che ti consente una certa libertà negli argomenti da scegliere, spaziando dal lavoro, alla scuola, al Gossip, alla categoria Donna e mamma. In questi casi si guadagna in base al numero delle visualizzazioni, per esempio in 30 giorni con 5000 visualizzazioni potresti arrivare a 30 euro oppure 15 euro con 2500 visualizzazioni, però può anche capitare di guadagnare appena 5 euro con 1000 visualizzazioni, se non meno.
Insomma è una vera e propria giungla.

L’insegnamento per quanto sia un lavoro precario che svolgo da 9

Daniela Campoli alla manifestazione degli insegnanti

Daniela Campoli alla manifestazione degli insegnanti

anni circa, con tanti anni di supplenze alle spalle, almeno mi consente, da qualche anno, di prendere incarichi annuali e di avere, seppur a lungo termine, una prospettiva assunzionale, essendo idonea al concorso per 300 insegnanti scuola infanzia di Roma Capitale.
Insegnante, giornalista, blogger e mamma. Quanto è difficile conciliare tutto questo?

Daniela: E’ molto difficile conciliare il tutto con una bimba di 30 mesi.
Aggiorno il mio blog quando posso e scrivo 1-2 articoli al mese al massimo.

Ultimamente sto collaborando con Blasting News soprattutto per quanto riguarda articoli sul settore scuola, ho anche un blog che si chiama “Scampoli di vita di una giornalista a scuola”.

Sono, inoltre, sempre alla ricerca di collaborazioni occasionali retribuite anche come ufficio stampa .

 

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

RSS Tiziana Capocaccia

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.528 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: