Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Colcannon: piatto tipico irlandese

Oggi ho preparato il Colcannon. Si tratta di una ricetta della tradizione Irlandese. Uno sformato a base di patate e verza, alimenti tipici della stagione autunnale e invernale.

Ecco gli ingredienti:
4 patate di grandezza media
500 gr di cavolo verza
1 cipolla bianca o dorata
70 gr di burro
350 ml di latte
Sale

Si lavano e si mettono le patate con la buccia in acqua fredda, salando l’acqua, si lasciano bollire fino a che non sarà possibile infilarle con la forchetta.

colcannon 2

A parte si taglia il cavolo verza a striscioline dopo averlo privato delle foglie più esterne e lavato.

colcannon 1

Dopodichè si mette a bollire per dieci minuti in acqua bollente salata.

colcannon 3
La verza una volta scolata va asciugata dall’acqua di cottura in un panno

colcannon 4

Una volta che le patate saranno ben lesse si scolano e si toglie la buccia. Un consiglio: passatele sotto l’acqua fredda, lo sbalzo termico vi permettà di togliere più facilmente la buccia oltre a permettervi di non scottarvi le mani!

colcannon 5

A questo punto le patate vanno schiacciate, con lo schiacciapatate se lo avete altrimenti con una forchetta.

Tagliate finemente la cipolla

colcannon 6

Mettetela in un tegame con 70 gr di burro

colcannon 7
Lasciatelo per qualche minuto a fuoco dolce,

colcannon 8

poi aggiungete gli altri ingredienti: patate ridotte a purea, verza

colcannon 9

e non dimenticate i 350 ml di latte.

colcannon 11

Lasciando cuocere per qualche minuto.

colcannon 12

A noi piace molto il curry e ne abbiamo aggiunto un pochino, più tradizionale è insaporire con il pepe

colcannon 13

Quindi versate il composto in una teglia, non dimenticate di ungerla con il burro

colcannon 14

Quasi pronto per andare in forno…

colcannon 15

La tradizione vuole che nel Colcannon venga messo un soldino, chi lo trova nel suo piatto avrà fortuna! Su suggerimento di una cara amica, per non perdere la tradizione ma evitare di ingoiare il soldino, metto una fettina di carota ^_^

colcannon 16
mettete in forno precedentemente riscaldato a 180° per una decina di minuti.

colcannon 17

Ed ecco il nostro Colcannon che mangeremo per la notte di fine estate.

colcannon 19

Come mai trovi una ricetta di cucina in un “blog esistenziale che parla di consapevolezza e di espressione di sé?

Perché quello che scegliamo di mangiare, come lo cuciniamo, il nostro tipo di alimentazione, i nostri piatti preferiti son tutti aspetti che raccontano chi siamo. Leggi di più sul movimento psicoespressivo

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.476 follower

privacy policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: