Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Il giovane delfino saggio

Questa è una fiaba che
ho inventato qualche giorno fa per la mia bimba, il protagonista è un delfino, la fiaba si svolge in fondo al mare.

Eccola qua:

C’era una volta un giovane delfino che nuotava nell’oceano, curioso vagava per gli abissi profondi e pure in superficie e amava saltar fuori dall’acqua per guardarsi intorno. Intorno, però, vedeva solo acqua, a destra a sinistra, acqua davanti e dietro di sé.

delfino

Allora decideva di scendere giù verso gli abissi profondi per curiosare in giro e conoscere cose nuove.

Una volta che stava nuotando in profondità iniziò ad un certo punto a sentire dei canti meravigliosi e ne fu attrattto.

Giunse così a trovarsi nei pressi di uno strato castello marino. Alcuni pesciolini gli dissero di non avviciniarsi troppo perchè quello era il castello di una strega di mare. Il delfino si domandava però a chi appartenessero quelle voci meravigliose e si avvicinò.

Atttreverso le grate vide che nel castello la strega aveva imprigionato delle sirene.

Le sirene gli parlarono raccontandogli che la strega per invidia del loro canto le aveva imprigionate. Allora il delfino chiese loro perchè non smettevano di cantare, almeno per un po’, così magari la strega le avrebbe liberate. Le sirene risposero che non potevano, che cantare era parte del loro essere e che preferivano cantare da una prigione che non cantare, perchè per loro cantare era la vita.

Allora il delfino si fece coraggio e aspettò il ritorno della strega del mare per parlare con lei e domandarle di liberare le sirene.

La strega al suo ritorno decise di ascoltarlo, in pochi avevano avuto coraggio di parlarle così rimase colpita. Rispose, però, che non era possibile che decidesse di liberare le sirene, perchè il loro canto era per lei insopportabile. Il delfino allora disse che se non le soppportava allora poteva lasciarle libere così non avrebbe dovuto ascoltarle ogni giorno nel suo castello, ma la strega rispose che così sapeva che erano lì e se le aspettava, in qualche modo erano sotto controllo, mentre prima rischiava di incontrarle in ogni momento, quando meno se lo aspettava e questo la indispettiva ancora di più.

Il delfino iniziò a riflettere.

Alla fine suggerì alla strega di lasciare che le sirene fossero libere verso nord, mentre lei avrebbe potuto nuotare vero sud, così che non avrebbero mai più dovuto incontrarsi.

La strega ci riflettè e l’idea di non dover sentire mai più le sirene le sembrò un buon compromesso per lasciarle andare.

Fu così che le sirene libere e grate al defino nuotarono cantando verso nord, mentre la strega si diresse a sud, grata anche lei di non dover più ascoltare quel lieto canto per lei così sgradevole.

Il delfino si sentì soddisfatto di aver rimediato al problema delle sirene e della strega e continuò a nuotare e curiosare per i mari.

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 novembre 2014 da in Fare per essere, Puericultura con tag , , , , , .

RSS Tiziana Capocaccia

  • Lettura fiabe: oltre il significato letterale
    Oggi ti racconto il significato simbolico di una delle fiabe più famose: “La bella addormentata nel bosco” e come il... L'articolo Lettura fiabe: oltre il significato letterale proviene da Tiziana Capocaccia.

I miei libri

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.540 follower

privacy policy

Cinque favole per regalare la magia del Natale

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: