Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

I libri come forma di terapia

L’articolo di Maura di ieri mi ha lasciato riflettere sui libri come forma di terapia.

Se è vero che un lettore è quella fortunata creatura che vive molte vite, una per ogni storia in cui saprà tuffarsi con passione, allora è certo che i libri incidono sulla nostra evoluzione personale.

Diventano pezzi della nostra vita, uno spazio e un tempo in cui ci emozioniamo, pensiamo, abbiamo idee, cambiamo idee, evolviamo.

I libri che leggiamo possono innescare un cambiamento, possono essere terapeutici.

Certo questo non sta a significare che psicologi e psicoterapeuti perderanno il lavoro a causa di qualche buon libro, anzi.

Il valore di un cammino terapeitco è ben altro. I libri però possono essere di ottimo aiuto. Alcuni illuminati professionisti consigliano la lettura e talvolta anche la scrittura di storie come veicoli di e supporto al cambiamento.

Tuttavia, in tutte quelle situazioni di vita che ci mettono in difficoltà, quando non si renda necessario il supporto terapeutico di un professionsita, tuffarsi nella lettura di romanzi può essere una buona idea.

Chi se la sente può anche provare a scriverla una storia, perchè in ciò che scriviamo mettiamo parti di noi stessi e rileggerci può diventare di grande aiuto, oltre al fatto che quello che mettiamo nelle pagine in qualche modo, come quando ne parliamo con qualcuno, ce lo togliamo un pochino da dentro rendendo più leggero il nostro cammino emotivo.

Curioso  il libro Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno di Ella Berthoud e Susan Elderkin di cui si parla qui

Navigando ho scoperto anche questo blog che parla in maniera specifica di libroterapia.

Al di la poi di convinzioni, gusti e difficoltà di vita, leggere è sempre un passatempo che non trova controindicazioni nel suo bugiardino!

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 dicembre 2014 da in Fare per essere con tag , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.482 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: