Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Inverno, acqua, paura

Abbiamo da poco attraversato il solstizio invernale. Giornata che ha segnato con la notte più lunga dell’anno, almeno da calendario, l’avvio della rinascita della luce, festeggiata proprio in questi giorni, più o meno consapevolmente, con le festività natalizie.

L’inverno è la stagione in cui la natura va a riposo, la terra è dormiente, tutto è apparentemente immobile.

L’acqua è l’elemento
legato a questa stagione, rappresenta uno stato dell’essere passivo, basti pensare che un liquido assume la forma del suo contenitore, ma anche elemento vitale, solo all’apparenza statico, da cui tutto ha avuto vita.

L’acqua è indispensabile alla vita, tutti noi prendiamo vita in un ambiente acquatico, possiamo pensare all’acqua come alla radice della vita.

Siamo in inverno. Stagione del riposo della terra, del freddo, del buio. E’ vero che a poco a poco le giornate torneranno ad allungarsi, ma queste sono le settimane più fredde e buie dell’anno.

Nel tempo sono mutate le condizioni sociali, culturali, economiche e tecnologiche di vita, tuttavia questa resta la stagione legata alla  paura.

Possiamo collegarvi un’atavico timore di non superare la stagione fredda, legato quindi alle condizioni avverse alla sopravvivenza che comporta l’inverno.

La paura è un’emozione di base legata alla sopravvivenza, mi fa paura ciò che mi mette in pericolo. E’ un’emozione necessaria, la più basilare, poichè ci mantiene in vita mettendoci in allarme e facendoci evitare ciò che mette a rischio la nostra vita.

Secondo la teoria delle cinque fasi, gli organi correlati a questa fase e a questo tipo di stato emotivo sono i reni. I reni in MTC rappresentano la nostra riserva di energia.

I reni hanno funzione di filtro per il nostro organismo, eliminando sostanze nocive. Inoltre, a livello renale avviene la sintesi di importanti ormoni, ad es. la renina importante per il bilancio del sodio. Il rene svolge pure l’importante funzione di regolazione dell’acqua nel corpo.

 

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.487 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: