Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Fiore di Bach n° 26: Rock Rose

Rock Rose è l’ultimo dei dodici guaritori e già sfuma verso i rimedi situazionali, significa che
appare tanto come un rimedio per un momento particolare di vita più che per un tipo di personalità come gli altri 12 guaritori.

Nasce in zone calcaree. Cresce in un fitto amasso dal suolo con steli sottili e legnosi che si protendono scomposti. Si tratta di un sempreverde.

I fiori sono piccoli, gialli e piatti come delle monete, appaiono sparpagliati nell’erba. Hanno 5 petali. Si tratta di fiori molto fragili che durano un giorno. I fiorellini seguono il sole.

I semi cadono e possono essere dispersi nel vento.

La pianta è perenne, ha radici molto forti.

LA PERSONA E LA PIANTA:
(la similitudine del “gesto” della pianta col momento psicoespressivo della persona)

  • Pianta piccolina, con fiori che sembrano chiusi, vicina al suolo, altrettanto la persona vive in silenzio, oppressa dalla paura.
  • I fiori sono fragili e delicatissimi, la persona è di natura flebile, agitata, con poco autocontrollo
  • la pianta ha una crescita scomposta, la persona altrettanto affannosamente fatica ad esistere
  • I fiorellini seguono il sole, le persone rock rose sono sempre vigili, pronte a osservare e reagire all’ambiente, parlano poco ma vedono molto, in attesa che la vita risponda.
  • I fiori sembrano chiusi, ma basta che un insetto si posi per farli aprire, altrettanto le persone hanno un’incredibile sensibilità
  • la pianta ha radici forti, gli corrispondo persone che mettono un grande impegno nelle cose materiali

STATO NEGATIVO:

Persone nella disperazione, che sentono di non poterne più, che vivono nel terrore.

STATO POSITIVO:

Coraggio, forza d’animo, volontà di vincere.

La lezione per l'anima:
Rock Rose è venuta al mondo per 
apprendere la lezione del coraggio.
Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 gennaio 2015 da in Stili di vita con tag , , .

RSS Tiziana Capocaccia

  • Lettura fiabe: oltre il significato letterale
    Oggi ti racconto il significato simbolico di una delle fiabe più famose: “La bella addormentata nel bosco” e come il... L'articolo Lettura fiabe: oltre il significato letterale proviene da Tiziana Capocaccia.

I miei libri

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.540 follower

privacy policy

Cinque favole per regalare la magia del Natale

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: