Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Con un semplice calendario puoi…

Una base importante del nostro benessere è la consapevolezza delle nostre emozioni.

Il calendario emotivo è uno strumento utile per capire come va la nostra sfera emotiva durante una settimana, o un mese, o finanche un anno.

E’ anche un’attività ludico-espressiva utile e bella da proporre a scuola.

Il calendario emotivo consiste nel prendere un normale calendario e operare una piccola trasformazione: colorare i giorni.

calendarioPersonalmente ho scelto il rosso se l’emozione prevalente è la gioia, il verde per la rabbia, il blu per la tristezza.

Basta tracciare una propria legenda in fondo alla pagina.

A scuola si può proporre ai bambini, lasciando i calendari appesi alla parete o facendo in modo che ciascuno possa accedere al proprio consegnandoli magari verso la fine della giornata scolastica. In questo caso si può sia scegliere di far decidere ad ogni bambino i propri colori oppure dare dei colori uguali per tutti da far corrispondere alle emozioni. Questa seconda ipotesi è la più utile qualora si voglia realizzare poi anche un calendario che raccolga il tono emotivo generale, una sorta di “barometro” emotivo di classe, in cui giorno per giorno viene riportata l’emozione che più bambini hanno percepito. Questo è anche un bel ritorno per l’insegnante che ha un quadro visivo di “come stanno” i suoi alunni, può cogliere magari correlazioni tra il tono emotivo della classe e determinate attività proposte e con il modo di proporle. Ancora può rendersi conto, attraverso un confronto col proprio calendario emotivo personale se e quanto le sue emozioni hanno un’influenza sulla classe.

Questo semplice gesto, che non richiede di scrivere, ma solo di colorare, aiuta già a prendere maggiore coscienza delle proprie emozioni.

Buon calendario emotivo a tutti!

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 gennaio 2015 da in Stili di vita con tag , , , , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.476 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: