Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

E tu, che personalità sei?

Qualche giorno fa ho letto un articolo di Mathilda Stillday e improvvisamente: EUREKA! Ho scoperto di essere una personalità scanners.

Che vuol dire?
Il termine “Scanner” è stato inventato da Barbara Sher, una lifecoach, lo usa per indicare quelle persone che hanno molteplici interessi e trovano difficoltà a specializzarsi in un solo settore.

Eccomi, ho pensato, sono io, è così! Allora, non sono sola! ^_^

Ho sempre percepito me stessa come non del tutto integrata tra i molti interessi e desideri di fare cose apparentemente anche lontane tra di loro.

Mi sono spesso definita come una dalla personalità professionale multipla!

Ora invece ho scoperto la personalità scanners. Non c’è quindi la “disfunzionale“presenza di molteplici aspetti, ma la presenza coesa di una tipologia di modo di essere. Un movimento psicoespressivo ben individuabile e descrivibile!

Navigando alla riverca di chi come me vive questa altalentante condizione ho scoperto il blog di Valeria, dove racconta la sua vita di scanners. Wow, non sono sola!

A quanto pare, in altre parti del mondo, la personalità scanners è riconoscita , studiata e supportata.

Mi sono sempre sentita disgregata, per il mio modo di essere, invece si tratta di un tipo di personalità particolare e anche diffuso.

E’, forse, il naturale modo di essere di ogni mente iper-attiva. E’ la tipologia di personalità cui appartengono tutti quei bambini che facevano una grande fatica a stare fermi nel banco, che ascoltavano la maestra ma al tempo stesso pensavo altre tre cose insieme senza perdere troppo il filo della lezione. Questo porta da un lato a non eccellere in nulla in particolare, dall’altro ad avere un profitti decenti in ogni materia e per questo alla fin, fine nessun obiezione eccessiva verso i momenti di incerta distrazione.

Ora, come mi ha saggiamente suggerito Mathilda, resta “solo”, si fa per dire, di cercare e trovare il “filo rosso” che lega tutti gli aspetti e gli interessi che fanno parte della mia personalità scanners.

Mi piace che questo filo sia rosso come la gioia, visto che poi, la gioia sta nel poter essere chi siamo veramente, senza mentire prima di tutto a noi stessi, senza “dover essere” qualcos’altro, o qualcun altro.

Non a caso è nato nella mia pancia ormai quasi tre anni fa l’impulso per l’idea del movimento psico-espressivo, un pensiero che ho iniziato a raccontare in questo blog. Un concetto semplice: per essere felici bisogna essere se stessi, la difficoltà è riuscire ad esserlo! Continuo a leggere, scrivere, capire e raccontare perchè il viaggio per capire chi siamo veramente continua tutta la vita.

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 giugno 2015 da in Stili di vita con tag , , , .

RSS Tiziana Capocaccia

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.528 follower

privacy policy

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: