Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Cosa disegnare sul muro di casa..

Scalpitavo già da tempo, volevo rifare la stanza da letto. A noi scanners capita, ci stanchiamo, abbiamo bisogno che ciò che ci circonda cambi con noi.

Il cambiamento è positivo, è un’evoluzione, abbandonare il vecchio e fare spazio al nuovo è un gesto pratico che ne accompagna uno interiore.

La mia spiritualità è andata evolvendosi nel tempo. Abbandonati i dogmi rigidi della religione in cui non mi riconoscevo più, ho iniziato a sentire di più il tutto attorno a me come qualcosa di vivo e vibrante di energia. Un tutto di cui essere parte.

Non è stata un’epifania improvvisa. Al contrario si è trattato di un sentire che si è sviluppato lentamente attraverso gli anni.

Così, circa un mese fa ho dipinto un grande OHM sulla parete della stanza da letto.

Ne avevo visto uno su una foto condivisa su un social da Mathilda Stillday, che proprio di spiritualità si occupa nella vita. Nel vedere la sua foto avevo immediatamente pensato che il grande ohm alle sue spalle fosse dipinto sulla parete della sua stanza da letto, ma poi mi ha spiegato che non era così. Il mio desiderio era stato proiettivo.

Appena possibile ho dipinto il mio OHM.

L’Uno, l’assoluto. Diventando la manifestazione grafica di un pensiero che ha iniziato a pervadere la mia esistenza. Siamo tutti parte di un tutto unico. Pensare l'”Uno” è diventato fondamentale per me, per sentirmi bene.

Ohm è un simbolo sacro nell’Induismo e nel Buddismo, ed è carico di significati. E’ anche detto il suono della luce.

Si tratta di una parola in lingua sanscrita, romanizzato anche come Oṁ, Óm e Aum.
Il termine viene pronunciato all’inizio e alla fine della lettura dei Veda che sono le antiche Scritture Sacre dell’Induismo, rappresenta il divino e la potenza di Dio. Rappresenta il simbolo-suono della realtà ultima. Da questa parola deriva anche l’Amen cristiano.L’Ohm indica l’Uno, l’Assoluto.

E’ immortale e inesauribile, è espressione simbolica dello spirito creativo.

L’ohm viene pronunciato durante le sedute di meditazione, per entrare in sintonia con la vibrazione dell’universo e diventare unica cosa con l’universo stesso.

OHM rappresentare simbolicamente la sintesi di tre aspetti differenti del tre in uno
A – simboleggia la Creazione
U – simboleggia la Conservazione
M – simboleggia la Dissoluzione
ma sono anche altre le simbologie legate al tre, tra queste:
A – Terra
U – Atmosfera
M – Cielo
o ancora:
A – Corpo grossolano
U – Corpo sottile
M – Corpo causale
o ancora:
i tre stati dell’uomo: veglia, sogno e sonno proffondo
i tre stati del giorno: mattino, pomeriggio, sera
le tre facoltà: azione, cognizione, volontà.
(fonte informazioni: web)
Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 agosto 2015 da in Stili di vita con tag , , .

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.475 follower

privacy policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: