Movimento Psicoespressivo

Un blog per capire se stessi e vivere felici

Difficoltà di scrittura

Scrivere è un’attività umana molto importante. Ci concede da secoli di tramandare ogni tipo di sapere.

Spesso scrivere è un gesto terapeutico. Chi ama scrivere trova nella scrittura uno spazio per esprimersi.

Scrivere è tra i movimenti psico-espressivi forse quello che più preferisco. E’ un’azione che ci concede di raccontarci lasciando una traccia, regalandoci il piacere di conservare una nostra impronta nel mondo. La traccia scritta racconta chi siamo, sia nel contenuto, sia nella modalità di tracciare la grafia stessa.

Scrivere a mano regala un piacere che non si ritrova nell’uso del computer. Oltre a questo, ci sono studi che confermano che la scrittura a mano sviluppi un’attività neuronale maggiore.

Tuttavia, ci sono molti casi in cui, la scrittura a mano risulta per i bambini una difficoltà, invece di generare piacere, diventa un momento di stress che può incidere negativamente sull’autostima.

Le difficoltà nella scrittura, le cui cause specifiche non sono ancora del tutto note, possono essere di diverso tipo. Ci sono difficoltà che riguardano il contenuto del testo scritto, riguardanti errori ortografici, oppure difficoltà legate al gesto grafico in sé.

In base al tipo di difficoltà, differente sarà il tipo di intervento. La cosa migliore è che le attività di supporto siano svolte il più possibile lavorando prima di tutto sulla motivazione e senza creare ulteriore fonte di stress al bambino.

Quando la difficoltà è di natura motoria, molto utile è fare alcuni esercizi di rilassamento muscolare. Svolgere qualche piccolo esercizio di rilassamento prima e dopo l’attività grafica, permette di decontrarre i muscoli e iniziare a prendere coscienza di come è la propria mano in stato di rilassamento. La consapevolezza del rilassamento è molto importante, spesso i bambini con difficoltà motoria nella scrittura hanno le mani, a volte anche le braccia, sempre molto contratte e indolensite, non conoscono lo stato del rilassamento e gli esercizi per allentare la tensione muscolare li aiutano a capire la differenza tra tensione e rilassamento e, lentamente, permettono di rilassare gli arti.

Spesso si pensa che un bambino scriva male per negligenza. Vedere un quaderno di italiano illegibile, macchiato, con una scrittura che viene da definire brutta diventa motivo di giudizio negativo.

E’ importante invece capire perchè c’è una difficoltà, perchè quella scrittura è così sofferta e offrire il giusto supporto per intraprendere un cambiamento.

Regaliamo ai bambini la possibilità di arrivare a scrivere a mano senza eccessivo stress, perchè scrivere a mano è un gesto bellissimo, che racconta chi siamo sotto più punti di vista, una possibilità espressiva importante, viverla come una difficoltà fa perdere qualcosa di importante.

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.474 follower

privacy policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: