MOVIMENTO PSICOESPRESSIVO

BLOG ESISTENZIALE

Attività creativa per bambini (e non solo..)

Qualche settimana fa ho pubblicato un’attività sulle emozioni per i bambini, oggi visto che mi sono innamorata dell’uso delle macchie colorate ne propongo un’altra creativa che può essere finalizzata anche all’espressione emotiva o dei pensieri, ma anche essere semplicemente un’attività creativa per bambini e non solo…

ANCORA MACCHIE

Come la scorsa volta la base per questo esercizio-gioco creativo è creare un foglio con tante macchioline di tutti i colori. Tuttavia mentre la scorsa volta erano macchie fatte a posta per diventare visi. Avevano la forma ovale e i buchi per gli occhi. Questa volta le macchie saranno “stimoli” più generici, ossia solo macchie colorate, di grandezze più o meno simili, ma libertà alla fantasia. Se volete fare macchie di grandezze diverse: sentiatevi libere/i!

MATITE COLORATE E PRONTI VIA CON LA FANTASIA

Fatte le macchie, che è già di per sé un’attività carina, colorata che si ripete, adatta a rilassare la mente, si passa alle matite colorate. Ogni macchiolina può diventare….quello che vogliamo!

Pesciolini, uccellini, animali di ogni tipo. Anche visi, o tutto quello che la fantasia ci suggerisce! Nessun limite!

Ecco alcuni esempi:

DOPO VIA ALLA PERSONALIZZAZIONE ULTERIORE DELL’ATTIVITÀ

Questa attività creativa si presta a numerose declinazioni tematiche.

Le carta di identità dei personaggi

Possiamo scegliere alcuni personaggi e domandare all’autore, bambino o, perché no, anche adulto, di raccontarci chi è quel personaggio, come si chiama, cosa ama fare, cosa non ama per nulla.

La storia del personaggio

Possiamo anche chiedere di inventare la storia del tal “personaggio macchiolina”. Inventare una storia è sempre un’attività utile per molti obiettivi.

Trasformazioni “tematiche” delle macchioline

Se abbiamo un motivo per scegliere un certo tipo di personaggi, ad es. solo animali, o solo uccellini. Magari per il fatto che possono volare e poi magari l’evoluzione successiva dell’attività può essere aiutata dal concetto del volo, possiamo indicare di realizzare con le macchioline solo uccellini.

Possiamo anche dividere le macchioline per colore, o farne solo di una certa gradazione tematica e capire come e quanto questo incide magari sulle sensazioni emotive che i personaggi macchiolina suscitano, in base al loro colore di base.

Domande per avviare le storie: intervistiamo il personaggio macchiolina

Se ci rendiamo conto che creare la storia del personaggio macchiolina suscita difficoltà, possiamo fargli delle domande. Possiamo prevedere di costruire una sorta di intervista magari per aiutare il bambino a “tirar fuori” un suo pensiero o una sua esperienza con l’aiuto del personaggio macchiolina.

Nell’augurarvi buon lavoro vi lascio un PDF già macchiolinato per comodità o prendere spunto ^_^

Annunci

Informazioni su Tiziana Capocaccia

Ogni azione, ogni singolo gesto racconta chi siamo, è parte del nostro movimento psico-espressivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

PSICOLOGA PER LE MAMME

privacy policy

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 2.226 follower

Ascolta i miei podcast:

sensi e controsensi su startradio.it

COME DIRE AI BAMBINI CHE..

I miei libri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: